venerdì 24 ottobre 2008

Il mio amico gigante

Ormai è notizia stra-vecchia, ma la sottoscritta ha vinto la quarta edizione del concorso letterario nazionale "Il racconto nel cassetto", sezione fiabe, della casa editrice Centoautori.
La fiaba fu "Gedeone e la fata Rugiada" e mi venne assegnato il primo premio "
per aver descritto l'inconsapevolezza del male compiuto dal gigante Gedeone solo e diverso, quando è assente la comunicazione".
Varie riflessioni, anche non allegre, mi suggerirono la storia.

Il libriccino è tutt'ora in vendita qui(visto che molti me l'hanno chiesto, le illustrazioni non sono mie, ma di Rosaria Cefalo, illustratrice ufficiale della casa editrice)e su molti altre librerie on-line, come IBS.

Orbene, è mia abitudine "sfruttare" gli esami universitari per mandare avanti determinati progetti personali. Così, per gli esami con Luca Ruzza (Scenografia digitale)e Brecht van Eyndhoven (Teoriche dell'immagine elettronica), realizzai un addattamento della fiaba a teatro, con un attore in costume sul palco, nei panni del protagonista; alle sue spalle, un telo con proiezioni di scenografie, personaggi, oggetti in animazione 2D; in diretta una voce off narrante, che interpreta anche i personaggi secondari.

Il progetto è su dvd illustrato, che comprende uno storyboard, un filmato, schede esplicative. Sotto, qualche fotogramma del filmato da proiettare, che come vedete è fatto solo di veloci schizzi. La realizzazione finale vorrebbe l'utilizzo di programmi di animazione 2D, come Toonz.
Sono sul filmato scenografie, personaggi, oggetti, scritte. Tutto in movimento, con uno stile da illustrazione per bambini classica.

Prima o poi lo faccio a teatro, giuro.






mercoledì 22 ottobre 2008

"Un cane crede che tu sia quello che pensi di essere"


Un collega mi chiese se avessi preso ispirazione dal botolo in "Men in black".
Assolutamente no.
Stavo solo provando con un pò di razze canine.
Pensavo pure ad un barboncino. Sarebbe carino, no? Magari lo faccio, per sfogo personale.

Corto Ma Teso.


Scenografia della serie della Rai su "Corto Maltese" di Pratt, realizzato per Animation Band di Milano. In verità la sbarra di ferro è un o/l. Mi si incrociarono gli occhi, ma non fu difficile.
Un bacio a tutti quelli che lavorarono con me, molti partiti direttamente per l'estero. Ciao a tuttiii!!

lunedì 20 ottobre 2008

domenica 19 ottobre 2008

Curiosity killed the......


Dietro richiesta di Alessia (e visto che è grafica fa piacere), la locandina de "La Bella Addormentata nel bosco".
Notare che qui ero anche tra gli attori, nei panni della cattiva di turno. Spettacolo bambini tenuto al Teatro Sette, al teatro Pegaso, nel Parco dello Stagno ad Ostia. Ci siamo divertiti un mondo.
Notare che lei è mora, per una volta.
Adesso cambierei un pò di cose, ma vabbeh..