martedì 3 febbraio 2009

....e se fossero tutti come me?

E' una buona domanda, direi.
La mia compagnia teatrale, i Gustimisti, è di nuovo in scena con una commedia umoristica: "E se fossero tutti come me?".
La storia è esilarante: lo so perchè la scovai io (e me ne vanto, ohohoh).
Ieri A VELOCITA' SUPERSONICA ho realizzato volantino e locandina, recuperando e stravolgendo in extremis uno schizzo non mio.


Dato che la protagonista è una studentessa di psichiatria alle prese con personaggi "problematici", ho avuto l'idea di questi post-it a tema fissati dietro...oltre che per dargli un minimo di carattere ed attinenza alla storia, anche per riempire il vuoto espanso ai lati dei personaggi (la foto era l'unica che avevo in concessione).
Il colore dietro dovrebbe essere un rosa salmone molto scuro, che con il giallino dei post-it dovrebbe stare bene. Poi non so come verrà in stampa...mistero..

Lo spettacolo ignoro come sia, ma devo dire che ormai i Gustimisti sono garanzia di divertimento (senza falsa modestia...GH!).
Come da volantino si va in scena dal 19 febbraio al 1 marzo ad Ostia, TEATRO PEGASO (viale dei promontori 131 tel 065665208), alle 21 (tranne la domenica, alle 18). Vi consiglio di PRENOTARE, che di solito è piuttosto difficile riuscire ad entrare.
Come al solito, vi ricordo che il sito della mia compagnia è www.gustimisti.it.

Se volete stampare il volantino per ricordarvi, siete liberi di farlo!!!

4 commenti:

Federico Distefano ha detto...

Sono bravissimi!!!!
Andate numerosi che meritano davvero!!

Ho assistito, in passato, alla loro rappresentazione della commedia "Povero Piero" e sto ancora ridendo!!!
:>>

(So anche di qualcuno che ha riacquistato l'uso dell'udito, dopo aver assisitito a detta commedia ma era solo perchè hanno comprato, in seguito, un apparecchio acustico; dopo essersi lagnati in teatro, del fatto che intorno a loro TUTTI ridevano come pazzi e loro no...)

Ciao ciao!!

P.S.= Anche Valentina recita e pure molto bene!

Nervinfranti ha detto...

Il Federico è sempre molto gentile. Poi ci mettiamo d'accordo su come farti arrivare le cassette di carciofi e peperoni (pago in natura).
Beh, se ti gira, ti aspettiamo a teatro. Anche se io sarò per l'ennesima volta, una spettatrice!

Marco Z ha detto...

Ciao Valentina, grazie della visita...che ricambio!
Certo che c'è qualcuno che si ricorda di "The Last Starfighter"...siamo in pochi, potremmo fondare un club ma credo che dopo poco si estinguerebbe.
Uhm, tu l'hai visto in tivù?
Pensa che io sono andato al cinema a Natale a vederlo, quando è uscito...tanto ma tanto ma tanto tempo fa.
Auguri per la tua futura carriera di bi-mamma (???, gemelli?)

Nervinfranti ha detto...

Ciao Marco Z.! Chi si rivede! Ti ricordi? Chissà...
Allora, io ricordo che passava rigorosamente sui canali secondari. Lo facevano spesso, secondo me perchè raccoglieva spettatori. Poi è scomparso. Ma per la mia famiglia era un mito.
Gemelli, ebbene sì!!! (come hai fatto ad arrivarci al blog?? vabbeh, navigando..)